Alternanza Scuola-Lavoro

IC NICHELINO 1

Attività di conoscenza del mondo della scuola e del lavoro dell’insegnamento. I ragazzi in questa esperienza lavorano a fianco degli insegnanti e, attraverso la progettazione di attività di sostegno all’insegnamento, vivono un’esperienza di peer education con i ragazzi delle scuole elementari e medie di Nichelino, con attività di insegnamento delle lingue classiche a misura di ragazzi delle elementari e delle medie.

L’ALBERO DI ANTONIA

L’albero di Antonia è una scuola di lingue per bambini. Gli studenti affiancano gli insegnanti, ma redigono anche un curriculum vitae in lingua spagnola o francese e in inglese, hanno incontri di “shadowing aziendale”, che permettono di comprendere non solo quali sono i compiti di un/a segretario/a ma anche di imparare a grandi linee di cosa si occupa un addetto marketing. Al termine devono affrontare un colloquio finale dove si cerca di capire cosa significa lavorare, che cosa comporta e che cosa serve per farlo.

SM NIEVO – MATTEOTTI

Attività di conoscenza del mondo della scuola e del lavoro dell’insegnamento. I ragazzi in questa esperienza lavorano a fianco degli insegnanti e, attraverso la progettazione di attività di sostegno all’insegnamento, vivono un’esperienza di peer education con i ragazzi delle scuole medie Nievo e Matteotti, sia nelle attività pomeridiane scolastiche, sia nella redazione del giornalino scolastico.

CITTÀ DELLA SALUTE

Attività di osservazione dei diversi settori della struttura ospedaliera (clinico-assistenziale-amministrativo e gestionale). Lo scorso anno scolastico gli studenti sono stati presi in carico dalla Direzione Sanitaria dell’Ospedale S.Anna e dal reparto di Nefrologia Pediatrica dell’Ospedale R.Margherita. Per l’anno corrente il o i reparti ospitanti sono ancora da definire.

FARO Onlus Ospedale S.Vito

Attività che si sviluppa attraverso tre laboratori concernenti: Le professioni mediche, Pratica di dialogo socratico, Atelier di arte terapia

OSPEDALE COTTOLENGO

Sulla base di un preliminare incontro e discussione con alcuni dirigenti/professionisti dell’Azienda su temi di interesse rispetto alle future scelte di studio e professionali, gli studenti vengono accompagnati in piccoli gruppi in alcuni Servizi sanitari e altri uffici aziendali per verificare direttamente la realtà lavorativa svolta.

OSPEDALE MAURIZIANO

Facendo seguito ad una giornata introduttiva in cui i medici ed altri professionisti sanitari forniscono informazioni generali rispetto a taluni aspetti di base dell’assistenza ospedaliera, in piccoli gruppi gli studenti visiteranno Reparti e Servizi Ospedalieri.

LA CASA DI NENA

Attività di sostegno educativo e didattico a favore di minori con difficoltà sociali, comportamentali ed emotivi e minori con disabilità attraverso percorsi di accompagnamento allo studio, finalizzati al miglioramento delle competenze degli utenti del centro.

LA TENDA

L’Associazione si prende carico di donne migranti con minori a carico e nuclei famigliari di migranti in condizioni di disagio. Affiancamento allo sportello di ascolto, collaborazione con i volontari nello stendere i cv, nell’informare circa i canali di ricerca del lavoro. Assistenza durante i corsi di educazione alla cittadinanza e di lingua italiana. In queste occasioni gli studenti possono essere chiamati anche a svolgere attività di baby sitting a vantaggio delle donne accompagnate da bambini.

MUSEO EGIZIO

Il progetti si articola in due fasi. In un primo momento, le attività svolte a contatto con i visitatori del Museo portano gli allievi a confrontarsi con un pubblico variegato, permettendo loro di imparare a relazionarsi con diversi interlocutori per rispondere prontamente alle loro esigenze e richieste. Durante la seconda parte del programma, gli allievi sono invece chiamati a riflettere su quanto acquisito e, a seconda del tema concordato il precedenza, ad elaborare nuovi spunti e proposte per il Museo.

MUSEO DEL CINEMA

L’attività prevede la conoscenza del Museo, l’affiancamento alle guide e attività di accoglienza dei visitatori.

MUSEO DEL RISORGIMENTO

L’attività prevede la conoscenza del Museo, l’affiancamento alle guide del Museo, e un percorso didattico orientato alla presentazione del museo e del percorso di nascita della Costituzione italiana, percorso che sarà offerto dai ragazzi stessi ad altri studenti delle scuole medie inferiori.

RETE TORINO LIBRI

La filiera del libro è un’esperienza delle Scuole Secondarie di Secondo grado aderenti a Torinoretelibri, che ha come obiettivo l’acquisizione di esperienza sul mondo del lavoro, potenziando le competenze relative al percorso di studi classici, la conoscenza del mondo dei libri e della loro progettazione, creazione e marketing.

UNIVERSITÀ DI TORINO – SCIENZE UMANISTICHE

Il progetto si propone di introdurre gli studenti delle scuole superiori di indirizzo classico ad alcune attività di ricerca e di progettazione didattica che si svolgono presso il Dipartimento di Studi Umanistici, in riferimento alla dimensione antichistica e in specifico al latino, al greco e alle Digital Humanities. I ragazzi collaboreranno con l’Università nella digitalizzazione di testi classici, e nella schedatura dei medesimi testi, in ordine alla creazione di una bibliografia dei grandi autori classici. Saranno così introdotti nel mondo della ricerca universitaria, promuovendo l’educazione alla lettura dei testi classici con un approccio scientifico moderno

UniTo – Dipartimento di Giurisprudenza

Il percorso avrà ad oggetto la formazione, riflessione ed elaborazione di materiali sui principi fondamentali della Costituzione italiana. Gli studenti, accompagnati da professori e ricercatori universitari, apprenderanno i fondamenti del “lavoro di ricerca” sia dal punto di vista del contenuto che della metodologia. Realizzeranno e diffonderanno pubblicamente i materiali prodotti durante il percorso (papers, e-book, video e altri prodotti multimediali) anche attraverso materiali tratti da film e libri, in particolare a beneficio degli studenti della scuola media Meucci di Torino. Gli stessi materiali verranno poi caricati su un portale web dedicato del Dipartimento di Giurisprudenza di UniTo (http://www.progettocivile.eu/) e così, messi a disposizione di altre scuole e della collettività.

Studio Legale Penale

A seguito di un colloquio con i candidati da parte dello studio ospitante, gli studenti selezionati parteciperanno ad alcuni processi nei quali sono coinvolti professionalmente gli avvocati e i collaboratori dello studio presso le aule del Palazzo di Giustizia. Svolgeranno inoltre dei moduli “formativo-sperimentali” presso lo studio professionale nei quali due diversi gruppi di essi saranno chiamati a fronteggiarsi sostenendo accusa e difesa con pronunciamento della decisione da parte di un professore universitario in materie giuridico penalistiche.

Santander Consumer Bank

Dopo un incontro di formazione su temi di educazione finanziaria presso la sede Santander (si trova in faccia al Liceo), gli studenti sotto la guida di un docente tutor e con l’assistenza di esperti lavoreranno in gruppi all’ideazione di un progetto di impresa a scuola e nell’aula “Millenials” a loro riservata nella sede della banca. Con l’ausilio di un software disponibile online stenderanno un business plan. Un breve video da loro realizzato illustrerà il progetto che se selezionato da una giuria qualificata, parteciperà al concorso nazionale “Che impresa ragazzi!” promosso dalla Fondazione per l’educazione finanziaria e al risparmio.

AR.CO.TE.

Onlus che si propone di realizzare la progettazione e promozione di attività musicali, artistiche, musicoterapiche, arteterapiche ed educative. Gli studenti parteciperanno, affiancando i volontari dell’associazione, a laboratori musicoterapici e/o arteterapici, corsi artistici, elaborazione grafica di brochure e flyer, gestione dei social, organizzazione di rassegne musicali, artistiche e culturali.

PARATISSIMA

Attività di affiancamento e di gestione dell’evento Paratissima: i ragazzi preparano alcuni stand della mostra e intervistano gli artisti e i partecipanti all’evento

LA STAMPA

Il Liceo Alfieri da molti anni ha la possibilità di far partecipare gli allievi della seconda liceo del Liceo della Comunicazione ad una settimana di lavoro della redazione del giornale La Stampa. Entrando in contatto coi giornalisti toccano con mano la realtà del lavoro nel mondo della comunicazione nel più importante giornale torinese.

Inoltre alcuni potranno collaborare a progetti della rubrica Specchio dei Tempi, a favore di iniziative di sostegno e volontariato di varie realtà nella città di Torino

CONSIGLIO REGIONALE DEL PIEMONTE

Obiettivo principale del progetto è educare e formare, attraverso l’alternanza scuola-lavoro, gli ambasciatori e le ambasciatrici del Consiglio regionale, per trasmettere ad altri studenti e studentesse delle scuole primarie e secondarie di primo grado, attraverso il metodo di “educazione tra pari” ed ”apprendimento cooperativo”, conoscenze e competenze relative ai temi trattati nell’ambito delle attività svolte dai servizi, dagli organi, dagli organismi e osservatori del Consiglio regionale.