Notizie dal Liceo

L’Ufficio Scolastico Regionale sostiene con convinzione e determinazione la campagna vaccinale del personale della scuola della Regione Piemonte, in quanto il vaccino rappresenta la strada prioritaria per uscire dall’emergenza pandemica e intraprendere quella del rilancio del Paese, come ha sottolineato anche il Presidente del Consiglio nel suo discorso programmatico alle Camere per il voto di fiducia.

Per noi significa ricreare al più presto quella condizione di normalità in cui si deve svolgere il prezioso lavoro di tutto il personale della scuola ed esercitare, nella sua piena effettività, il diritto costituzionale all’istruzione; significa ricucire la comunità educante restituendole la dimensione della socialità, aspetto altrettanto determinante dei processi cognitivi che conducono alla conoscenza e per la formazione come cittadini attivi del mondo delle nostre studentesse e dei nostri studenti.

La Scuola che si vaccina è la Scuola al servizio dell’interesse pubblico, inteso in senso non solo specifico, quello afferente alla sua missione principale di educare ed istruire, ma generale, quello che fa capo all’intera collettività nazionale, la prevenzione delle malattie per la tutela della salute e il benessere di tutti.

Non sprechiamo questa opportunità, cogliamone il valore etico e sociale, sentiamola come atto di rispetto verso noi stessi e gli altri.

Questo sito usa cookies e mantiene dati personali al fine di migliorare la navigazione del sito