Genitori

E’ possibile presentare la domanda per accedere ai contributi a sostegno delle famiglie per le spese di istruzione e frequenza degli studenti residenti in Piemonte, della scuola primaria e secondaria presso istituzioni scolastiche statali e paritarie e dei Centri di Formazione Professionale.

Per l’anno 2013 la domanda per richiedere i contributi per il diritto allo studio (MURC) si compilerà e si inoltrerà solo ed esclusivamente on-line e non più in forma cartacea come in precedenza. Il periodo di presentazione delle domande è stato fissato dalla Regione Piemonte dal 16 settembre al 15 ottobre 2013.

Tuttavia, per poter accedere alla procedura di compilazione della domanda, è necessario  registrarsi  dal 13 giugno, sul portale www.piemontefacile.it nella sezione Servizi al cittadino – assegni di studio e, con il codice PIN che verrà spedito a casa, compilare successivamente la domanda nel periodo previsto. Senza il codice PIN non sarà possibile accedere alla procedura.

Dal 15 luglio tutti coloro che non avranno ricevuto a casa il PIN, pur avendolo richiesto in precedenza, potranno rivolgersi presso uno dei punti accreditati il cui elenco sarà disponibile da quella data sul sito www.regione.piemonte.it oppure www.piemontefacile.it.

Il Comune di Torino, per tutti coloro che non dispongono di un PC, metterà a disposizione degli utenti alcuni punti sul territorio cittadino dove sarà possibile recarsi ed utilizzare una postazione informatica per espletare le procedure necessarie per richiedere i contributi per il diritto allo studio. L’elenco dei punti disponibili sarà pubblicato al più presto sul sito della Città.

Per dubbi o informazioni la Regione Piemonte ha messo a disposizione il numero verde gratuito 800333444 e la mail assegnistudio2013@regione.piemonte.it  oppure è possibile consultare il sito http://www.regione.piemonte.it/notizie/piemonteinforma/scenari/gli-assegni-di-studio-si-richiedono-solo-on-line.html.

Si può contattare inoltre l’ufficio diritto allo studio della Divisione Servizi Educativi della Città di Torino ai numeri 011.442.7440/41/44/45 oppure tramite la casella postale dirittostudio@comune.torino.it.

I genitori che desiderano entrare in contatto con la psicologa del Liceo possono compilare il modulo sottostante. La richiesta verrà letta dalla psicologa della scuola, che prenderà contatto con la persona per stabilire un colloquio.


Per adempiere alla legge 119/2017 sulla prevenzione vaccinale, le ASL piemontesi hanno avvisato le famiglie i cui figli non sono in regola con le vaccinazioni, inviando entro il 31 agosto una lettera con la data e l’ora della convocazione. La lettera, spedita in duplice copia, servirà anche come attestato per le famiglie da presentare a scuola: firmandola si aderirà all’invito della ASL.

Le famiglie che entro il 31 agosto non hanno ricevuto alcuna comunicazione dovranno compilare un’autocertificazione in cui si dichiara che il proprio figlio è in regola con il programma di vaccinazione. Il modulo di autocertificazione è scaricabile cliccando sul link apposito nella tabella sottostante.

La Circolare 33/2017 indica le modalità concrete di consegna dei documenti, che dovranno essere portati alla segreteria didattica del nostro Liceo entro e non oltre il 31 ottobre 2017.

ContenutoLink al file
Indicazioni del MIUR per l'attuazione dell'obbligo vaccinaleIndicazioni del Ministero dell'Istuzione
Circolare della Regione Piemonte sull'obbligo vaccinaleCircolare della Regione PIemonte
Indicazioni dell'URP per gli adempimenti delle scuolaIndicazioni dell'Ufficio Scolastico Regionale
Circolare Regionale USR ANCIAdempimenti regionali
Elenco indirizzi ASLIndirizzi ASL
Modulo di autocertificazione per alunni in regolaModulo di autocertificazione
Modulo per operatori scolasticiModulo per docenti e ATA
Volantino informativoVolantino